SCROLL DOWN FOR THE ENGLISH VERSION

Confesso di non essere una fanatica della besciamella e dei cibi in besciamella.. Sin da bambina tutto ciò che era estremamente filante o dall’aspetto cremoso (esclusi i dolci naturalmente!!!) non mi interessava minimamente, anzi era da evitare. Non ho mai ben capito perchè, non si trattava di sapori sgradevoli, ma di sensazioni.. Avevo l’impressione di non vedere il cibo “nascosto” in queste creme e salse.
Crescendo è un pò passata questa sensazione, ma a tutt’oggi non sono una patita di finti formaggi, salse abbondanti e besciamelle.. Però mi rendo conto che queste soluzioni piacciono molto, soprattutto quando si vuole “invogliare” qualcuno a consumare delle verdure poco gradite: non mi riferisco solo ai bambini, ma anche agli adulti!

COME SI PREPARA LA BESCIAMELLA

Ci sono dei piccoli accorgimenti che puoi usare per fare la tua besciamella a casa:

  • Rapporto tra farina e latte: mediamente si tratta di 100 g di farina su 1 litro di latte, se preferisci una besciamella meno soda basta diminuire di poco la quantità di farina
  • Come non far formare grumi alla farina: è sempre meglio la farina prima di usarla per preparare il fondo della besciamella…altrimenti potrebbe seguire una lotta con i grumi
  • Noce moscata, sempre meglio inserirla verso la fine cottura in modo che il profumo sia più intenso
  • Latte: sempre meglio a temperatura ambiente da aggiungere a filo per evitare la formazione di grumi

CHE LATTE VEGETALE USO?

Ci sono tantissimi tipi diversi di bevande vegetali che si possono usare per sostituire il latte.

  • Bevanda di soia, dal sapore abbastanza neutro, viene trasformato da una buona dose di noce moscata insieme all’olio di oliva
  • Latte di mandorle, ma rigorosamente senza zucchero (verifica sempre gli ingredienti)
  • Bevanda di riso o di avena, le sconsiglio perchè hanno un sapore tendenzialmente dolce che altera il risultato finale
  • Bevande di anacardi, noci macadamia, canapa se sono senza zucchero possono essere una buona scelta
  • Brodo vegetale, può essere un alternativa al latte per ottenere una besciamella più leggera

Detto questo oggi per rendere i miei cavoletti di Bruxelles, cavolfiori viola e cavolfiori verdi più attraenti ho deciso di prepararli con la mia besciamella, andiamo alla ricetta!

Questa ricetta è:

  • Plant-based, vegan
  • Senza burro, uova, latticini
  • Gluten free (sostituendo farina con farina di riso)
  • semplice e veloce

Ti ricordo che per restare aggiornata/o e non perdere le ultime news, ti puoi iscrivere alla NEWSLETTER. Puoi sintonizzarti anche sui social: seguendo la mia pagina di Cucina Naturale su Instagram e  Facebook non perderai gli eventi e le news. Ti aspetto!

Ti piace il mio post? Condivi allora la scoperta fatta con i tuoi amici sui social: spread love, spread good food – @jyoti_zenkitchen

Ingredienti

Verdure: circa 700 g tra cavoletti di Bruxelles, cavolfiori verdi e viola

Per la besciamella:

700 ml di latte di mandorla senza zucchero

300 ml di brodo vegetale

100 g di farina di tipo 2 (oppure farina di riso per la versione gluten free)

50-70 g di olio di oliva

q.b. noce moscata

aglio in polvere

sale

Procedimento

Lava e pulisci le verdure e scottale in acqua bollente già salata in modo che siano al dente.

In una pentola versa la farina e l’olio e comincia a mescolare prima a fuoco spento e poi con fuoco al minimo. Sempre mentre mescoli aggiungi poco per volta il latte vegetale a filo per evitare di formare grumi. Dopo aver aggiunto il latte vegetale passa al brodo, sempr emescolando per eveitare che si attacchi sul fondo. Porta ad ebollizione e aggiungi anche il sale e l’aglio in polvere (se lo usi) e quando raggiunge la densità desiderata spegni il fuoco e aggiungi la noce moscata.

In una teglia distribuisci qualche cucchiaio di besciamella, poi le verdure e ricopri con la besciamella, quindi cuoci in forno a 190°C per 15-20 minuti circa.


I must say that I am not a fanatic of béchamel and béchamel foods .. Since I was a child, everything that was extremely stringy or creamy-looking (excluding desserts of course !!!) did not interest me, indeed it was to be avoided. I never really understood why, it wasn’t unpleasant flavors, but just a sensation.
Growing up this feeling is a bit past, but to this day I am not a fan of fake cheeses, abundant sauces and béchamel.. But I realize that these answers are very popular, especially when you want to “entice” someone to consume some vegetables they dislike: I am not referring only to children, but also to adults!

HOW TO PREPARE BECHAMEL

There are some small tricks to make your béchamel at home:

  • Ratio between flour and milk: on average it is 100g of flour per liter of milk, if you prefer a less firm béchamel just reduce the amount of flour a little
  • How not to make flour lumps: it is always better to sift the flour before using it to prepare the bottom of the béchamel, otherwise a fight with lumps could follow…!
  • It’s always better to insert nutmeg at the of cooking so that the aroma is more intense
  • Milk (in this case plantbased)is always better at room temperature and adding slowly to avoi the formation of lumps

WHICH PLANT MILK CAN I USE?

There are many different types of plant-based drinks that can be used as a substitute for milk.

  • Soy drink, with a fairly neutral flavor, is transformed by a good dose of nutmeg together with olive oil
  • Almond milk strictly sugar free (always check the ingredients)
  • Rice or oat drink, I do not recommend them because they have basically a sweet taste that alters the final result
  • Cashew, macadamia nut, hemp drinks without sugar can be a good choice
  • Vegetable broth can be an alternative to milk to obtain a ligther bechamel

That said today to make my Brussels sprouts, purple cauliflower and green cauliflower more attractive I decided to make them with my bechamel, let’s go to the recipe!

This recipe is:

  • Plant-based
  • No sugar, no eggs, butter or ant animal derivates
  • gluten free (replacing flour with rice flour)
  • quick and easy

I remind you that to stay tuned and not miss out on the latest news you can subscribe to the NEWSLETTER. You can also tune in on social networks: following my Natural Cuisine page on Instagram and Facebook you will miss not events and news. I’ll be waiting for you!

Will  you try my recipe? Then share your discovery with your friends on social networks: spread love, spread good food @jyoti_zenkitchen

Ingredients

Vegetables: about 700g of Brussels sprouts, green and purple cauliflowers

For the bechamel

700 ml of sugar-free almond milk
300 ml of vegetable broth
100 g of type 2 flour (or rice flour for the gluten free version)
50-70 g of olive oil
pinch of nutmeg
garlic powder
salt

Method

Wash and clean the vegetables and blanch them in boiling salted water so that they are al dente.

In a saucepan pour the flour and oil and start mixing first with the heat off and then with the heat at low. While stirring, add the vegetable milk a little at a time to avoid forming lumps. After adding the vegetable milk, switch to the broth, always stirring to avoid it sticking to the bottom. Bring to a boil and also add the salt and garlic powder (if you use it) and when it reaches the desired density turn off the heat and add the nutmeg.

Spread a few tablespoons of béchamel into a pan, then the vegetables and cover with the béchamel, then bake in the oven at 190 ° C for about 15-20 minutes.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *