Frolle allo zafferano ripiene di pesca e mandorle

Pesche, tante belle e gialle come il sole che è ancora caldo qui in Calabria! Oggi le pesche insieme alle mandorle e al marsala le ho usate come ripieno per dei biscotti morbidi da usare per una pausa dolce. Per la frolla esterna ho usato la ricetta dei frollini, dove le spezie sono state sostituite da un infuso di zafferano (circa 50-60 ml di acqua in cui ho fatto bollire alcuni pistilli).
…E se si fa colazione con questi biscotti quando si è sul mare…beh sarà una delle più belle colazioni della vita!!! :)
frolla_pesca_mandorle_zafferano
Ingredienti
Farcitura
2 pesche molto mature
una manciata di mandorle tritate
3 cucchiai di marsala
3 cucchiai di zucchero integrale
la punta di un cucchiano di cannella
Per la frolla vedi qui più gli accorgimenti accennati sopra
Procedimento
Mentre si fa riposare la frolla in frigo (minimo tra i 30 e i 45 minuti) sbucciare e tagliare le pesche a pezzetti piccoli e metterli in un contenitore ricoprendoli con la cannella, lo zucchero integrale e il marsala. Lasciare macerare per 10-15 minuti e successivamente metterle in un pentolino, aggiungere le mandorle tritate e far cuocere alcuni minuti, mescolando sempre in modo che non si attacchi e che evapori il liquido in eccesso. Fare raffreddare.
Stendere metà della pasta in una sfoglia sottile e disporre sopra ad intervalli regolari un cucchiaino di pesche, ricoprire con un secondo strato di pasta sottile, premere tutto intorno alla sagoma della farcitura e ritagliare i biscotti in forma rotonde, di saccottini ecc. Infornare a 180 °C per 15-20 minuti.
Far raffreddare e enjoy it!!!

Insieme a della musica etno-popolare la preparazione è ancora più piacevole:


YouTube

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.